#11 Pillola di cinismo: al Festival senza macchia, la reputazione è partecipata

Anche se ormai da giorni si è conclusa la kermesse musicale più famosa d’Italia, al punto che in molti non vorranno più sentirne parlare, non possiamo che unirci anche noi, contravvenendo forse ai ritmi dell’usanza mediatica, agli applausi del successo inaspettato dell’impresa sanremese. [Continua a leggere …]

la stanza dei cinici

Il meteorismo comunicativo

CHARLIE'S SUGGESTION

Sembra che il virus comunicativo dell’unicità, così romantico nella sua vocazione ma altrettanto banale nella sua applicazione (ladro di comunicazione), abbia scoperto il proprio contraltare nello stupismo della provocazione. [Continua a leggere …]

officina della comunicazione

Non si può non apparire

CHARLIE'S SUGGESTION

Possiamo scegliere come apparire, ma dobbiamo lasciare il potere di scomparire, a volte nostro malgrado, al mondo dei supereroi. [Continua a leggere …]

Lo stratega della comunicazione

C’è una domanda un po’ imbarazzante che vorremmo farti, per questo sappi che da qui in avanti comprenderemo il tuo disagio. [Continua a leggere …]

La comunicazione che non è solo comunicazione

È la solita storia. “Houston, abbiamo un problema” qualcuno grida dal pulpito al centro della sala e tutti attorno cominciano a guardarsi con sospetto alla ricerca del colpevole di quel problema. [Continua a leggere …]

blink to action

Il ventriloquismo numerico

Intraprendenti per passione, imprenditori per professione, noi di Odc Blink, con il pallino dell’impresa che sa far impresa, ci siamo divertiti a reinterpretare qualche “credenza finanziaria” che rischia di togliere valore a ciò che potrebbe avere differente valore.

[Continua a leggere …]