blink to action

La storia che ti racconti

Abbiamo deciso di inaugurare la nostra sezione “blink to action” partendo dalla nostra storia, la ricerca di senso più ardua che abbiamo mai affrontato. E per raccontarla abbiamo scelto una forma inusuale, non perché innovativa, ma perché, pur amando le parole ai limiti dell’ingordigia letteraria, come vi accorgerete navigando nel nostro blog, volevamo che fosse da una parte divergente dalla nostra consuetudine d’azione e dall’altra più visivamente immediata. Così abbiamo scelto di narrarci attraverso un fumetto.

Un viaggio quello di Blink, oggi Officina della Comunicazione, fatto di prove, errori, ostacoli, successi, battute d’arresto, riprese.

Ad un certo punto del nostro errare, abbiamo deciso di guardarci indietro per scoprire quale fosse il nostro differenziale, quello che chiamiamo “il nostro saper fare impresa“. Per usare le parole di Steve Jobs, abbiamo cominciato ad unire i puntini e, applicando su di noi quello che applichiamo su altri, abbiamo creato il nostro story making, perché la storia non va raccontata ma, dal nostro punto di vista, va soprattutto costruita, altrimenti non rimane che un’insieme di parole e di immagini prive di senso.

Noi la stiamo letteralmente ricostruendo, revisionando e quindi trasformando ciò che è stato per far evolvere ciò che da qua in avanti sarà. Del resto, come ci piace dire, “la storia che ti racconti è la trama che percorri“.

Seguendo quindi una trama inversa, nel navigare in blink to action farete un tuffo nel nostro passato per scoprire le tracce di quei progetti, ricerche e sperimentazioni che hanno contribuito più di altri a riorientare progressivamente la nostra bussola di navigazione, e, vivendo con noi la trasformazione, riapproderete in quel presente che noi chiamiamo l’AB, ovvero l’anno blink, dove siamo giunti a delineare il nostro essere oggi paradigm strategist di modelli di impresa, ovvero progettisti della comunicazione che non è solo comunicazione.

Buona lettura e buona visione.

 

Project: Story making Blink – 2016

Comics credits: Giuseppe Fontana

(inserire gallery)